small-logo320
small-logo550
Create
Connect
Promote

Login per i soci

Marchio di Ospitalità Italiana

Gran Concorso di Cucina, la quinta edizione celebra il vino italiano

Lunedì 10 novembre si è tenuta la quinta edizione del Gran Concorso di Cucina, competizione annuale organizzata dalla Camera di Commercio Italiana in Giappone, grazie alla speciale sponsorizzazione di Mottox, Alitalia - Compagnia Aerea Italiana S.p.A., Barilla Japan KK, alla collaborazione di ARMANI/RISTORANTE, Accademia Internazionale di Cucina Italiana, Tokyo Gas, e al patrocinio dell'Ambasciata d'Italia a Tokyo, del Consolato Italiano di Osaka, di ENIT - Agenzia Nazionale del Turismo - e dell'Istituto Italiano di Cultura - Tokyo.

Il Gran Concorso di Cucina ha il duplice obiettivo di promuovere la conoscenza della vera cucina regionale italiana in Giappone e di introdurre nuovi talenti suddivisi in due categorie: chef professionisti (categoria BIG) e studenti di cucina (categoria JUNIOR).

Il Concorso ha visto una prima fase di selezione dopo l'iscrizione di 22 chef professionisti e 11 studenti di scuole di cucina provenienti da tutto il Giappone. Di questi, cinque chef e cinque studenti hanno avuto accesso alla prova finale, svoltasi presso lo Studio +G Ginza di Tokyo Gas.

Ad osservare e valutare l'operato dei concorrenti hanno preso parte otto giudici professionisti:

  • Gianluca Testa, Presidente della Camera di Commercio Italiana in Giappone
  • Pierluigi Trombetta, Consigliere Ambasciata d'Italia in Tokyo, Capo dell'Ufficio Affari Economici
  • Takahiro Ichihashi, sommelier dell'azienda Mottox
  • Ryuuichi Hamasaki, owner chef di Ristorante Hamasaki
  • Germano Orsara, chef di Elio Locanda
  • Franco Carmagnola, sommelier e cuoco della Trattoria Toscana La Gioconda
  • Yasuhiro Nishijima, manager di Tokyo Gas KK
  • Sara Tieni, food journalist

La prova è stata inoltre seguita e documentata da un nutrito numero di giornalisti del settore.

La prima parte della prova finale ha visto cinque studenti di scuole di cucina sfidarsi nella preparazione di un primo piatto in 45 minuti, utilizzando a piacere uno degli otto tipi di pasta predisposti da Barilla Japan KK.

La vincitrice della prova JUNIOR è stata Yuumi Kubota (20), della scuola Amaya Cooking School di Fukui. I cannelloni ripieni di un ragù di pollo decisamente saporito hanno stupito la giuria ottenendo punteggi altissimi e permettendo a Kubota di vincere lo stage formativo presso il prestigioso ARMANI/RISTORANTE di Ginza.

Il secondo classificato è stato Mizuki Yamaguchi (20) della scuola Niigata Cooking School di Niigata, mentre terza è arrivata Maiko Kato (24), sempre della Amaya Cooking School di Fukui.

I primi tre classificati verranno premiati con una targa ed una fornitura di pasta gentilmente offerta da Barilla Japan KK.

La prova BIG si è svolta invece con la preparazione in 60 minuti di un antipasto e un primo piatto, anche in questo caso utilizzando a piacere uno degli 8 tipi di pasta predisposti da Barilla KK.

Il tema della prova BIG è stato l'abbinamento dei piatti preparati a due tipologie di vino gentilmente offerte dall'azienda Mottox:

  • Vino rosso: Chianti Superiore
  • Vino bianco: Lacryma Christi del Vesuvio - Bianco

Il vincitore della categoria BIG è stato Taku Uchino, chef della Pizzeria Romana Gianicolo di Tokyo. Uchino ha impressionato con un abbinamento tra i richiami di frutti di bosco del Chianti Superiore ed un antipasto a base di petto d'anatra, uva e cioccolato fuso. Per il primo piatto Uchino ha invece ripreso la consolidata affinità tra il Lacryma Christi Bianco ed i crostacei, proponendo spaghetti con ostriche, rapa rossa e maggiorana.

Lo chef Uchino ottiene così la possibilità di svolgere un periodo formativo in Italia presso l'Accademia Internazionale di Cucina Italiana di Lucca, con alloggio e volo compresi. Il volo è gentilmente offerto da Alitalia - Compagnia Aerea Italiana S.p.A.

Al secondo posto si è classificato lo chef Noriyuki Kinoshita (38) dell'Olive Bar di Kobe, mentre terzo è arrivato Yousuke Tawarayama (32) dell'Hotel Bleston Court di Karuizawa.

I primi tre classificati verranno premiati con una targa ed una fornitura di pasta gentilmente offerta da Barilla Japan KK. La cerimonia di premiazione della categoria BIG avrà luogo il giorno 5 dicembre presso l'ICCJ Gala Dinner & Concert 2014, durante il quale gli chef premiati avranno la possibilità di collaborare con lo chef stellato Michelin Vittorio Fusari nella preparazione della cena.

ICCJ Brands

True Italian Taste

Joop banner​​

ICCJ Gala Dinner and Concert

Iscriviti alla nostra mailing list
* Campo obbligatorio
Iscriviti alla nostra mailing list
* Campo obbligatorio