small-logo320
small-logo550
Create
Connect
Promote

Login per i soci

Marchio di Ospitalità Italiana

Sostenibilità del settore pelle: orgoglio italiano

Mercoledì 2 dicembre si è svolto presso la Camera il seminario “La sostenibilità del settore pelle: punto di forza del Made in Italy”, momento di approfondimento sulla sostenibilità della produzione italiana che ha visto la partecipazione di circa 70 invitati (soprattutto importatori giapponesi) ed ha registrato il tutto esaurito. 

Con una produzione pari ad un valore di oltre 5.33 miliardi di euro l’anno, l’Italia è uno dei maggiori esportatori di pelle lavorata e semilavorata, leader nella produzione di pellame di eccellenza e promotore a livello europeo di iniziative volte alla sua sostenibilità sul piano ambientale, sociale ed etico.  

Joannis Joannidis, esperto di Lineapelle, ha commentato i dati dell’Italian industry sustainability report, che dimostrano come gli investimenti iniziati nel 2002 abbiano portato nel 2014 ad ottimi risultati, ad esempio in termini di:

- riduzione dei consumi di acqua, energia e sostante chimiche per la lavorazione delle pelli;

- calo delle emissioni di composti organici volatili (COV);
- attenzione al trattamento degli animali e nella scelta delle sostanze chimiche per la salute del consumatore.

Gia' nel 2013 il 50% dell’industria conciaria italiana è certificata ICEC (Istituto di Certificazione specializzato nell'area pelle) e i valori sono in crescita. Il marchio Made in Italy si conferma quindi portatore di sostenibilità, oltre che di qualità, eleganza e tradizione. 

Il seminario è stato introdotto da Pierluigi Trombetta, responsabile dell’Ufficio Affari Economici dell’Ambasciata Italiana a Tokyo e Fabio Bentivegna di Promos, l'Azienda Speciale per le attività internazionali della Camera di Commercio di Milano.
 

L’Italia è un caso esemplare di sostenibilità nel settore conciario e continua negli anni a investire nella ricerca e nelle tecnologie che possono rendere sempre più ad impatto zero la produzione. Il mercato giapponese, che vanta a sua volta una importante tradizione nella lavorazione della pelle, facilmente comprende il valore della qualità italiana” commenta Fabio Bentivegna. Non è un caso che circa 30 aziende affiliate a Lineapelle abbiano nei giorni successivi partecipato alla “Fiera della pelle di Tokyo”, tenutasi il 3 e 4 dicembre presso il Tokyo Metropolitan Industrial Center.


Vedi anche:
Il sito web di Lineapelle
Il sito web della Fiera della pelle di Tokyo

ICCJ Brands

True Italian Taste

Joop banner​​

ICCJ Gala Dinner and Concert

Iscriviti alla nostra mailing list
* Campo obbligatorio
Iscriviti alla nostra mailing list
* Campo obbligatorio